Ti trovi qui:Home»Tributi»IMPOSTA DI SOGGIORNO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

IMPOSTA DI SOGGIORNO

L’imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Monteroni d’Arbia con deliberazione del Consiglio Comunale n° 105 del 10.12.2019 è in vigore dal 1° febbraio 2020.
L’imposta è istituita al fine di finanziare interventi in materia di turismo, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali e ambientali locali e dei relativi servizi pubblici locali.

CHI PAGA L’IMPOSTA? Chi pernotta in una delle strutture ricettive del territorio comunale, versando l’imposta al gestore della struttura che ne rilascia ricevuta.

QUANTO SI PAGA? L’imposta è dovuta per persona e per ogni pernottamento fino ad un massimo di cinque pernottamenti, anche non continuativi, nel mese solare nella stessa struttura ricettiva.

TIPOLOGIA STRUTTURA RICETTIVA

TARIFFA

Ostelli, rifugi, aree sosta e foresterie

0,50 €

Alberghi 1-2 stelle, residence 1-2 chiavi, agriturismi 1-2 girasoli e campeggi

1,00 €

Alberghi 3 stelle, residenze 3 chiavi, agriturismi 3 girasoli, locazioni turistiche, affittacamere, Bed & Breakfast, case vacanze, case per ferie

1,50 €

Alberghi 4-5 stelle, residenze 4 chiavi e d’epoca e agriturismi 4-5 girasoli

2,00 €


CHI E’ ESENTE?

a) i residenti nel Comune di Monteroni d’Arbia;

b) i minori fino ai dodici anni di età;
c) coloro che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti a eventi calamitosi o di natura straordinaria;
d) gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati; l’esenzione è applicata per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 15 partecipanti;
e) coloro che praticano terapie presso strutture sanitarie e sociosanitarie site nel territorio provinciale di Siena e un loro accompagnatore (nella misura di un accompagnatore per paziente);
f) coloro che assistono degenti ricoverati presso strutture sanitarie e sociosanitarie site nel territorio provinciale di Siena nella misura di un accompagnatore per paziente;
g) il personale dipendente della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa;
h) gli studenti iscritti a Scuole o Università aventi sede nel territorio provinciale di Siena che soggiornano per ragioni di studio o per periodi di formazione professionale;
i) i soggetti cui è stata riconosciuta una condizione di disabilità media - grave - non autosufficienza, secondo la classificazione delle disabilità proposta nell’Allegato A al D.M. 4 ottobre 2019 n. 347 e ss.mm.ii., e un loro accompagnatore, nella misura di un accompagnatore per soggetto non autosufficiente;
j) gli appartenenti alle forze di polizia, statali e locali, del Corpo dei Vigili del Fuoco o di Protezione Civile o delle Forze Armate in generale che si trovassero a soggiornare per motivi di servizio.

GESTIONE DELL’IMPOSTA

Il Comune ha messo a disposizione gratuitamente alle strutture il software denominato WebCheck-In/Unicom, per una gestione agevole e diretta degli adempimenti previsti dall’istituzione dell’imposta.
(per assistenza: numero telefonico 0574 021054, indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e servizio chat direttamente dalla piattaforma)

 Regolamento Dichiarazione
Mensile
Informativa 
gestori
 Informativa
Turisti
 Dichiarazione
esenzione
Modello
21
Rifiuto di
pagamento
Allegato A
D.M. 347/2019
 ico pdf  ico pdf ico pdf   ico pdf ico pdf  ico pdf  ico pdf  ico pdf