Ti trovi qui:Home»Stato Civile»Pubblicazione di Matrimonio

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Pubblicazione di Matrimonio

Cosa è, a cosa serve
E' possibile richiedere la pubblicazione di matrimonio  se almeno uno degli sposi è residente nel Comune.
Come ottenerla
Nel caso di cittadini italiani, occorrono i seguenti documenti:
- copia integrale dell'atto di nascita- certificato di residenza, cittadinanza e stato libero
- per le persone che sono già state coniugate:  copia integrale dell'atto del precedente matrimonio;
- per i vedovi:  copia integrale dell'atto di morte del precedente coniuge.
I suddetti documenti sono acquisiti d'ufficio
Nel caso di cittadini stranieri, occorrono i seguenti documenti:
-  nulla-osta al matrimonio ai sensi dell'art.116 C.C. (o documentazione equivalente prevista da alcune convenzioni internazionali) rilasciato dalla Ambasciata o dal Consolato del Paese di appartenenza in Italia, con firma legalizzata dalla Prefettura        competente (la legalizzazione può essere omessa in alcuni casi previsti da convenzioni internazionali)
- documento attestante la regolarità del soggiorno nel territorio italiano in corso di validità
- per i vedovi: copia integrale dell'atto di morte del coniuge precedente I suddetti documenti sono prodotti dall'interessato Inoltre, in  entrambi i casi occorre:
Per i minori compresi fra 16 e 18 anni: copia del provvedimento di ammissione al matrimonio rilasciato dal Tribunale per i Minorenni competente per territorio;
Nel caso di matrimonio concordatario:
1) richiesta di pubblicazioni di matrimonio da parte del Parroco;
2) richiesta di pubblicazioni di matrimonio da parte dei nubendi all'Ufficiale di Stato Civile.
Nel caso di matrimonio civile occorre solo la richiesta di pubblicazioni di matrimonio da parte dei nubendi all'Ufficiale di Stato Civile. 
Una volta acquisita tutta la documentazione necessaria, si procede alla redazione dell'atto di pubblicazione alla quale devono essere presenti entrambi gli sposi, muniti di documento di riconoscimento.
Una volta trascorsi otto giorni consecutivi e tre giorni liberi dalla data della redazione del suddetto atto, è possibile rilasciare il nulla osta oppure il certificato di eseguita pubblicazione.
SI RICORDA che il matrimonio dovrà essere contratto entro 180 gg. dal rilascio del nulla-osta o del certificato di eseguita pubblicazione, altrimenti si dovrà provvedere a nuove pubblicazioni.


Dove ottenerla
Ufficio Stato Civile

Quando ottenerla
In orario di ufficio 


Pagamenti
Una marca da bollo da euro 16,00 per l'atto di pubblicazione da affiggere all'Albo.

Nel caso che la pubblicazione venga eseguita anche in altro comune due marche da euro 16,00.

Richiesta di pubblicazione di matrimonio ico pdf   ico doc