Ti trovi qui:Home»Servizi Sociali»Assegno per maternità

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Assegno per maternità

Cosa è, a cosa serve
La vigente normativa prevede che le madri, cittadine italiane, comunitarie ed extracomunitarie munite di carta di soggiorno o permesso di soggiorno di lunga permanenza, residenti ed in possesso dei requisiti previsti dalla legge, possano fruire di un assegno di maternità qualora siano casalinghe o disoccupate e non percepiscano alcuna indennità di maternità. L'assegno mensile di maternità da corrispondere agli aventi diritto per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, se spettante nella misura intera, è pari ad €  324,79 e viene erogato per un limite massimo di 5 mensilità.

Come ottenerlo
A corredo della domanda occorre presentare la dichiarazione ISEE con gli ultimi redditi percepiti. Gli stampati sono a disposizione presso l'ufficio Servizi Sociali del Comune.La domanda deve essere presentata entro sei mesi dalla data del parto.

Dove ottenerlo
Ufficio Servizi Sociali in orario d'ufficio