Ti trovi qui:Home»La storia»Curiano

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Curiano

Località sulla Via Francigena nota già dal 1079, fu sede di un piccolo comunello già nel 1267.
L’importanza di una sua fonte indicata come nei pressi della “Costa di Churiano”, doveva essere rilevante, tanto da inserire l’obbligo del rifacimento della stessa nel constituto senese scritto in volgare di metà 1200.
Viene indicato anche che essa è molto comoda ai pellegrini che vi transitano.
La presenza della Francigena è testimoniata anche dal fatto che a Curiano sorgeva, almeno dal 1327, uno spedaletto intitolato ai Santi Niccolò, Domenico e Ambrogio.
Questo piccolo Borgo, oggi fattoria, fu nei secoli proprietà delle nobili famiglie Nini, Bandinelli, Sergardi e Mocenni, ma vi ebbero proprietà anche il Santa Maria della Scala di Siena e la “Casa di Misericordia di Siena”.

Altro in questa categoria: « Quinciano Ville di Corsano »