Ti trovi qui:Home»Avvisi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Mercoledì, 01 Luglio 2020 07:28

CONFERMA CONTRIBUTI CENTRI ESTIVI - ESTATE 2020

Comunichiamo che tutte le richieste di contributo per la partecipazione ai centri estivi 3-17 anni per l’estate 2020 sono state accolte, eccetto una alla quale è stato dato diretto riscontro.

Il contributo verrà corrisposto dal Comune direttamente al gestore del centro estivo, pertanto la famiglia pagherà la tariffa decurtata dell’importo del contributo stesso:

  • MATCH BALL importo contributo a settimana € 120,00
  • LA RUGIADA importo contributo a settimana € 90,00

 

Nella Sezione Servizi / Servizi Sociali / Contributo affitti ordinario è pubblicato il prospetto di liquidazione relativo ai contributi assegnati per l’anno 2019 ad integrazione delle spese per il canone di locazione

 

Venerdì, 12 Giugno 2020 10:53

Calcolo IMU 2020



Disponibile online il calcolatore IMU aggiornato alle nuove aliquote deliberate dal Comune per il 2020.

E' possibile calcolare l'imposta dovuta e stampare il modello F24 per il pagamento al link https://www.riscotel.it/calcoloimu/?comune=f605

Lunedì, 01 Giugno 2020 19:41

Nuova IMU 2020

La Legge di bilancio 2020, con decorrenza 01.01.2020, ha introdotto importanti novità per i tributi locali: è stata abrogata la TASI e riformulata ed istituita la nuova IMU (art. 1, commi da 738 a 783, della Legge 27.12.2019, n. 160).  

Rimangono confermate rispetto all’anno precedente le scadenze di pagamento del 16 giugno (acconto) e 16 dicembre (saldo). E’ possibile versare la rata in acconto applicando già le nuove aliquote deliberate dal Consiglio Comunale, utilizzando i codici tributo dedicati.

Resta confermata l'esenzione per le abitazioni principali non di lusso (categorie catastali dalla A/2 alla A/7).

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Con il Decreto Rilancio è stata disposta l’esenzione della rata dell’IMU del 16 giugno in relazione agli immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e agli immobili degli agriturismi, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

LEGGE 27 dicembre 2019, n. 160 - Commi 738-783 ico pdf 
DELIBERA di Consiglio Comunale n. 16/2020 ico pdf
Modello F24 ico pdf

Da venerdì 8 maggio 2020 sarà possibile presentare la domanda per la richiesta dell'assegnazione  dell'incentivo economico individuale "Pacchetto Scuola" anno scolastico 2020/2021
Al seguente link le informazioni necessarie

Si pubblica l' Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale N° 33 del 13 Aprile 2020 ico pdf

DELIBERA GIUNTA REGIONALE ico pdf

D.P.C.M. 22 marzo 2020 : nuove misure sulle attività produttive industriali e commerciali

Il D.P.C.M. 22 Marzo 2020 ha disposto nuove misure sulle attività produttive industriali e commerciali. 

Per la legittima prosecuzione delle attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere dei settori indicati nell'allegato 1 del medesimo D.P.C.M., dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla legge n. 146/1990, il legale rappresentante dell'azienda dovrà inviare espressa comunicazione (oggetto: "DPCM 22 marzo 2020 — Comunicazione attività") alla casella di posta elettronica certificata mailbox=Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.&;personal=false">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , specificando, tramite l'apposito modello pubblicato sul sito della Prefettura, 

  • sede dello stabilimento;
  • tipologia di attività;
  • filiera - fra quelle concernenti le attività consentite dalle disposizioni del D.P.C.M. 22 marzo - o del settore di servizi di pubblica utilità e di servizi essenziali in cui l'attività aziendale si inserisce, con indicazione delle aziende/amministrazioni committenti;
Analoga comunicazione dovrà essere presentata dai legali rappresentanti degli impianti a ciclo produttivo continuo presenti in provincia, indicando il grave pregiudizio o il pericolo di incidenti derivanti dall'eventuale interruzione dell'attività. 

Nelle ipotesi sopra richiamate l'attività è legittimamente esercitata sulla base della comunicazione resa, sino all'adozione dell'eventuale provvedimento di sospensione da parte del Prefetto. 

Le attività dell'industria dell'aerospazio e della difesa, nonché delle altre attività aventi rilevanza strategica nazionale, potranno continuare solo previa autorizzazione della Prefetto della provincia ove sono ubicate le attività produttive. 

Il Prefetto si avvarrà, per l'esame delle istanze che perverranno, di un'apposita commissione consultiva costituita da un rappresentante della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura, di Confindustria Toscana Sud, di rappresentanti dei comparti Artigianato e Commercio e della Guardia di Finanza. 

Per le attività già espressamente autorizzate dall'art. 1, lett. a) del D.P.C.M. 22 marzo non è invece necessario compiere alcun adempimento formale.

Siena, 23 marzo 2020
 

Condividi

Ricerca Avviso