Ti trovi qui:Home»Aree Tematiche»Comunicati»Servizi educativi e nido, al via le iscrizioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Lunedì, 01 Aprile 2019 13:52

Servizi educativi e nido, al via le iscrizioni

Il Comune di Monteroni d’Arbia ha pubblicato l’avviso per le iscrizioni all’asilo nido comunale, al prolungamento dell’orario, per lo Spazio Gioco Le Coccole (da 18 mesi a 3 anni) e per il Centro Gioco La Pina (3-6 anni)
Pubblicato sul sito del Comune di Monteroni d’Arbia l’avviso che apre le iscrizioni per i servizi educativi nel comune. C’è tempo fino al 30 aprile per iscrivere i piccoli all’asilo d’infanzia comunale Pinolino di Monteroni per l’anno 2019/2020, allo Spazio Gioco Le Coccole, al prolungamento pomeridiano ed al Centro Gioco La Pina (per i piccoli da 3 a 5 anni).

"In questi cinque anni – spiega il sindaco di Monteroni d'Arbia Gabriele Berni - abbiamo destinato molte attenzioni e risorse all'istruzione perché ha rappresentato una delle priorità della nostra esperienza. Una scuola nuova già conclusa, una nuova scuola in costruzione, l'introduzione di nuovi servizi come il prolungamento dell'orario al nido, l'ampliamento dei posti al centro 3-6 e numerosi interventi sul versante della formazione e della qualità orientati a dare sempre maggiori e migliori servizi ai nostri cittadini".
“Continuiamo a credere fermamente nell’importanza dei servizi educativi sul nostro territorio – spiega l’assessora alle Politiche Educative Giulia Timitilli – Grazie ad un lavoro costante e condiviso con il comitato di gestione di cui fanno parte i genitori, con il coordinatore pedagogico e con le educatrici dei servizi, la nostra attenzione sulla qualità è sempre al primo posto, e la qualità passa anche dalla cura, intesa questa sia verso le persone che quotidianamente lavorano con i bambini e bambine sia verso gli spazi. Dopo il restyling degli spazi interni quest’anno infatti, abbiamo anche investito sui giochi all’aperto e il giardino dei due servizi è diventato più funzionale alle esigenze dei piccoli. Anche i genitori hanno contribuito con le loro idee e alcune realizzazioni ad abbellire i nostri spazi”.  
“Colgo l’occasione – continua l'assessora - per ringraziare tutte le educatrici, la cuoca, il personale ausiliario, la coordinatrice pedagogica comunale e quella della Cooperativa i membri del comitato di gestione e tutti i genitori,  per la collaborazione, per il lavoro e la passione che quotidianamente mettono a disposizione dei nostri piccoli. Quindi ci impegneremo come sempre lo abbiamo fatto per continuare ad investire sui nostri servizi e sul reperire risorse, attraverso finanziamenti, per andare incontro alle famiglie”.
 
Le iscrizioni
Il nido comunale “Pinolino”  (in via San Giusto 309) ha un orario di servizio per le famiglie dalle 7,30 alle 16 e ridotto dalle 7,30 alle 12,30/14 e sarà aperto dal 1 settembre al 31 luglio. Sono disponibili 8 posti nella fascia di età 6-12 mesi (bambini nati entro la fine di febbraio 2019), 8 posti nella fascia di età 13-24 mesi (bambini nati entro luglio 2018) e 3 posti nella fascia di età 25-36 mesi (bambini nati entro il luglio 2017). 
Il prolungamento dell’orario per il nido d’ìnfanzia comunale, per un numero massimo di sette bambini iscritti al nido,  aprirà da ottobre nel rispetto dei tempi di ambientamento dei piccoli e chiuderà il 31 luglio, con orario 16 alle 18,30. Il servizio si potrà richiedere per l’intera settimana oppure solo per alcuni giorni settimanali (da 2 a 4). 
Allo Spazio Gioco “Le Coccole” per un numero massimo di 15 posti, si potranno iscrivere i bambini dai 18 mesi ai 3 anni di età, questo  ha un orario dalle 8 alle 12, aprirà dal 1 settembre e chiuderà il  30 giugno. 
Il Centro Gioco Tre/Sei “La Pina” invece ha un numero massimo di 40 posti per bambini dai 3 ai 5 anni di età, con  orario pomeridiano dalle 16 alle 19 e seguirà il calendario della scuola dell’infanzia statale. Il servizio può essere richiesto per l’intera settimana oppure solo per alcuni giorni.

Per presentare le domande, entro il 30 aprile, è necessario utilizzare il modulo predisposto e reperibile presso  l’Ufficio Istruzione o sul sito web del Comune. Le domande dovranno essere consegnate direttamente all’Ufficio Istruzione nei giorni di martedì e venerdì dalle 9 alle 12:30 ed il  giovedì dalle 16 alle 18:30.

Condividi