Ti trovi qui:Home»Aree Tematiche»Comunicati»Parco della Gora, sono iniziati i lavori per i nuovi servizi igenici e bar

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 07 Marzo 2019 14:10

Parco della Gora, sono iniziati i lavori per i nuovi servizi igenici e bar

I lavori nascono dalla condivisione tra Comune ed associazioni che ha portato anche alla raccolta di parte dei fondi necessari 
Ancora novità per il centro di Monteroni d'Arbia, hanno infatti preso il via i lavori per la costruzione di una struttura di servizio nel parco della Gora che ospiterà i bagni ed un punto bar. 
“Andiamo ad intervenire, ancora una volta, per il miglioramento della qualità del vivere urbano. Quello appena iniziato è un progetto – spiega il sindaco Gabriele Berni –  che va ad aumentare le opportunità a fini aggregativi, sociali, ludici e ricreativi di uno degli spazi più belli e caratteristici del nostro territorio come il parco della Gora. Uno spazio sul quale abbiamo già realizzato vari interventi come il miglioramento dell’illuminazione sia lungo il parco che della facciata del Mulino, la manutenzione e la nuova installazione di elementi di arredo urbano come i giochi. Questo intervento da una risposta a delle esigenze importanti come la presenza di servizi igienici utilizzabili sempre da parte di coloro che per motivi diversi frequentano quotidianamente il parco. Servizi igienici che saranno a disposizione con gli standard necessari anche per le numerose iniziative che nel corso dell’anno vengono organizzate nella Piazza della Resistenza e nel parco della Gora. Insieme ai servizi igienici viene realizzato in sostituzione del vecchio chiosco un punto di somministrazione che può diventare in occasione degli eventi e anche durante gli altri periodi un luogo di ritrovo ed incontro.  Altra cosa che voglio sottolineare è che il progetto è frutto di una scelta condivisa con le associazioni del paese e questo vorrei dire che rappresenta un vero e proprio valore aggiunto in quanto contribuisce alla responsabilizzazione di tutta la cittadinanza al rispetto ed all’utilizzo di quelli che vorrei identificare come beni comuni. Appropriarsi degli spazi e creare vissuto credo sia il modo migliore per costruire una Comunità forte”.

Il progetto infatti è stato al centro della cena di raccolta fondi dello scorso settembre, quando  mille monteronesi parteciparono ad una cena in piazza volta a finanziare parte dei lavori necessari alla costruzione di un nuovo bagno e di un punto ristoro.
“Dopo la prima esperienza che – continua il Sindaco - aveva visto utilizzare i fondi raccolti per l’istallazione dei defibrillatori in varie zone del paese grazie alla generosità e grande partecipazione dei nostri concittadini nella cena di settembre raccogliemmo circa nove mila euro, adesso i lavori sono iniziati ed anche se il progetto potrà essere terminato grazie alle risorse del nostro bilancio visto che il costo complessivo di lavori, progettazione, ecc. ammonta a circa 50 mila euro devo dire che il contributo delle associazioni e della partecipazione dei nostri cittadini rappresenta un valore molto più importante di quello economico. Quindi mi sento di dire che è grazie all’impegno di tutti  che potremo dotare il parco della Gora, il gioiello del nostro paese, di tutti i servizi necessari, che avremo dei bagni rinnovati ed un punto ristoro che permetteranno una fruizione migliore durante tutto l'anno, oltre che  durante le tante feste e momenti di aggregazione che le associazioni stesse organizzano nelle diverse stagioni”.

Condividi